Le barche dello sceicco

LeBarcheDelloSceicco

E’ questo il futuro del Porto Mediceo per la Stu.

Uno spazio per 7 posti da 50 metri e 4 posti da 40 metri dove attualmente sono le nostre barche: 100 – 110 barche da 10 – 15 metri.

Una scelta che parla da sola.

Parla di ingenuità: si vuol far credere che gli armatori di questi yacht, gli sceicchi, scenderanno a terra e faranno spese nella nostra città e non, come è inevitabile, che arriveranno con un aereo privato, saliranno sulle loro isole galleggianti e partiranno per chissà dove.

Parla di antropologia: si azzera una presenza sociale, culturale e sportiva per far posto ad altri, che non si sa chi sono, ma si sa che sono persone che possiedono una barca di 50 metri.

Parla di politica urbanistica: il lungo mai di Livorno non finisce dove i livornesi prendono la loro barca per incontrare il mare, ma dove i livornesi guardano le barche dello sceicco.

E’ davvero questo che vuole la città?

Tavola A02.pdf (1 page)

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*